FERDIX

FERDIX

Email: ferdiprovenzano@gmail.com
Mobile: 345 9889276
Webhttp://ferdixarte.wix.com/legnidimare
Facebookriusocreativo

Ferdinando Provenzano, in arte Ferdix. Dopo gli studi artistici, inizia la sua esperienza con la fotografia, con la quale impara a bilanciare pieni e vuoti, bianco e nero che ha poi riprodotto, su cartoncino utilizzando inchiostro di china ed ecoline; passando poi al colore, utilizza acquerelli fino ad impadronirsi delle varie tecniche: tempere, pastelli, acrilici, smalti ecc., sperimentando sempre nuove tecniche, realizza altre mostre personali e collettive in vari paesi della Sicilia. Acquisisce, in proprio, esperienze nel campo della grafica pubblicitaria, inizia come disegnatore cartellonista e bozzettista, fino a realizzare esecutivi grafici per agenzie pubblicitarie palermitane e bergamasche. Negli anni ’80 diventa illustratore pubblicitario, grazie anche all’utilizzo dell’aerografo. Pubblica su riviste specializzate, tra le quali “Portfolio Illustratori”, collabora con svariate agenzie pubblicitarie e case editrici, realizzando molte copertine di libri. Insegna grafica, tecniche e mezzi di rappresentazioni ed aerografia in vari corsi, istituti ed accademie private. Nel 1988 realizza una mostra personale nella galleria d’arte “Grafica ed Arte Bergamo” riscuotendo un notevole successo. Rientrato a Palermo, nel 1990, realizza aerografie su vari supporti e si occupa di Trompe l’Oeil, realizzando vari dipinti su parete e pannelli di grande formato, per discoteche, bar, sale banchetto, studi ed abitazioni private. Nel 2000 espone nella sala mostre di Villa Niscemi in una personale di pittura dal titolo “Che faccia faccio…” dal filone ironico-creativo, dimostrando una notevole capacità espressiva ed una continua voglia di sperimentare e ricercare sempre nuove tecniche e nuovi materiali. Nel 2007 vince il primo premio dedicato alla grafica, partecipando con un manifesto dal titolo “Essere Europei”, ad un concorso bandito dalla Provincia di Palermo, per pubblicizzare L’Europa nell’Arte. Nel 2011, quale socio dell’Associazione Mutazioni – Centro d’arte e cultura, partecipa, collaborando attivamente, a tre edizioni della mostra dal titolo RI-CREO. Nell’agosto 2013 organizza con Amico Dolci e Rosario Cucco una mostra dal titolo “Castelbuono insieme” ascoltare, guardare, immaginare, dialogare.

Categories
F